Oasi Dunale: vince il brutto tempo!

 Paestum, 30 aprile 2011. Pioggia, pioggia e pioggia, senza interruzione di continuità! Ma la macchina organizzatrice Aok non ha mostrato cedimenti: gara partita in perfetto orario nonostante i 160 iscritti ed i 132 partenti, nessun inconveniente e premiazioni anticipate di mezz'ora per evitare un malanno agli scolari con gli abiti ancora bagnati dalla gara. Andiamo per ordine. Il percorso Open annotava tra gli iscritti atleti di valore nazionale provenienti dal Lazio: Stefano Zarfati del "Corsa orientamento Club Roma" e Nicolò Ippoliti del "Gruppo Orientisti Subiaco"; insidiati dai nostri Julien Girard e Costabile Russo, ma anche da un veterano doc: Saverio Santomassimo dell'Enea Casaccia di Roma. Il tracciato tecnico ed insidioso mette in difficoltà Zarfati che alla fine cede ben 4 minuti al vincitore Ippoliti che così commenta: "E’ valsa la pena affrontare questo lungo viaggio, bellissima pineta, davvero interessanti e tecnici i percorsi, torneremo presto in Cilento!" Le categorie scolastiche sono dominate dalla scuola media "Giovanni XXIII" di Montefalcione (Av) e dall'Istituto Telesi@ di Faicchio (Bn). Tra le altre scuole intervenute: il Liceo scientifico "Genoino ed il Liceo classico "Galdi" di Cava dè Tirreni e la Scuola Media "Rossi Vairo" di Agropoli. Alle premiazioni, celebrate presso il vicino ristorante, “La Capannina” ha presenziato il consigliere comunale prof. Angelo Valletta in rappresentanza del Comune di Capaccio. Nella foto il tracciato Open. Risultati: Scuola 1 - Scuola 2 - Open

Joomla templates by a4joomla