Villa Ada abbraccia Agropoli

Roma, 27 Marzo 2011. Non si era mai visto in una gara regionale: tripletta in Open e doppietta in Esordienti: l'AOK domina letteralmente le categorie non agonistiche in terra laziale, nella finale del Trofeo delle Ville di Roma. Buone prestazioni anche degli agonisti. E' stata una giornata da incorniciare, sia per il prestigioso risultato sportivo, sia per il gran divertimento dell'intera giornata, iniziata alle 5.00 e terminata alle 18.30 con l'arrivo allo Zanzibar. Ma andiamo per ordine. In Open Costabile Russo stravince anche questa seconda gara senza lasciare ombre di dubbio sul suo valore tecnico ed atletico: quasi quattro i minuti di distacco inflitti al secondo arrivato; con questa vittoria si aggiudica anche il Trofeo. Antonio Malatesta, pur incappando in una giornata non particolarmente fortunata (settimo posto), riesce a conservare il secondo posto nel Trofeo. Ottima prestazione anche di Antonio Faniglione, terzo alla sua seconda gara ufficiale e terzo anche in classifica finale. Nella categoria Esordienti Vincenzo Leccese giunge terzo, ma grazie alla vittoria nella seconda tappa, vince il Trofeo: complimenti al nostro atleta più giovane. Buone prove anche di Aleandra Landolfi (quarta), Federica Di Luccio (ottava) e Francesco D'Anisi (nono). Gerri Lembo giunge decimo e perde con grande rammarico, per soli due punti, il terzo posto finale. In Esordienti Giovanni Cammarano è quarto alla sua prima gara ufficiale con l'AOK (Auguri!) ed Alessandro Mazziotti è quinto. Ma passiamo alle categorie agonistiche. Merita un elogio Andrea D'Amato che nella combattuta categoria MB sfiora la vittoria giungendo secondo a poco più di un minuto da Ponziani dell'Orienteering Roma. Sempre meglio anche Davide Zammarrelli, quest'oggi finalmente soddisfatto (decimo). In MA Michele Pecora batte chi deve battere (ottavo) ma si arrabbia per aver perso tempo per colpa di un codice errato. In M45 Davide Pecora porta a termine una gara senza lode e con troppi secondi lasciati qua e la: undicesimo. Il risultato agonistico più importante è di Julien Girard, che, pur essendo tesserato con la nostra associazione, è costretto a gareggiare (per regolamento) con i colori del suo team francese: in MA giunge quarto davanti ad atleti di valore nazionale. Gli auguri dell'AOK a Rosella, prima volta con carta e bussola, in gara nelle vesti di..."fantasma" e fuori dalla gara in quelle di fotografo. Ma il premio simpatia va senza ombra di dubbio al nostro Fabrizio Franzese che appena giunto al traguardo in MA chiede se è riuscito a battere Lopez: a notizia appresa abbozza un balletto documentato in video (clicca qui). Prossima gara: Trofeo Nazionale Centri storici di Roma del 10 aprile. Ancora pullman! Nella foto in alto da sinistra in piedi: Davide, Julien, Alessandro, Giovanni, Francesco, Antonio M, Aleandra, Federica, Andrea, Rosella, Antonio F. Accosciati da sinistra: Fabrizio, Costabile, Vincenzo, Davide Z, Gerri, Michele. Nella foto centrale il podio OPEN tutto AOK


   
Joomla templates by a4joomla